L’istituto

L’istituto “Regina Margherita” è posto nel cuore del rione Trastevere, uno dei più tipici del centro storico di Roma. La nostra scuola è stata la prima scuola pubblica di Roma e tra le prime in Italia: inaugurata nel 1888 proprio dalla regina di cui porta ancora il nome. Posta in un grande edificio ottocentesco (posto sotto tutela come edificio di interesse nazionale), già con la sua architettura rappresenta la stroria dell’istruzione italiana. L’anno della fondazione, infatti, coincide con due momenti fondanti per la storia della scuola italiana:

  •  la pubblicazione dei primi programmi dalla scuola elementare, legati al nome del pedagogista Aristide Gabelli, che sono una delle espressioni più significative del positivismo pedagogico italiano;
  • la pubblicazione del “Regolamento ed istruzioni tecnico igieniche per la esecuzione della legge 8 Luglio 1888 su edifici scolastici”.

L’edificio, progettato dall’architetto ed ingegnere D’Ambrosio risponde in tutto alle indicazioni normative e alle raccomandazioni tecnico-igieniche e, proprio per essere stato il primo edificio costruito a Roma secondo tali prescrizioni, servì da modello per la moderna edilizia scolastica.

L’edificio venne adibito a scuola elementare maschile, scuola elementare femminile e, per la prima volta a Roma, a giardino d’infanzia.

All’iniziale nucleo, si sono aggiunte nel tempo la scuola c.d. media “Ugo Foscolo” e la scuola primaria “Gian Giacomo Badini” all’Aventino.

Nell’atrio dell’edificio si trovano due iscrizioni che ricordano l’inaugurazione del “grande edificio, in puro stile del Quattrocento (…) il primo edificio scolastico veramente degno di tal nome che è sorto a Roma” (da “L’illustrazione Italiana”, 19 Agosto 1888, n.35, p.32).

Dopo più di centoventi anni, vogliamo ricordare con orgoglio la nostra storia che è la storia di una intera comunità.